martedì 20 febbraio 2018

Novità: uscita libraria Febbraio #31 (2°parte)

Salve lettori,
questa è la seconda parte delle uscite di Febbraio.


Ci sono 5 libri che ho avvistato tra le nuove uscite, ce n'era anche un sesto che doveva uscire proprio oggi, ma credo che lo abbiano rinviato.


Titolo: Borne
Autore: Jeff Vandermeer
Casa editrice: Einaudi
Prezzo copertina: 20€
Pagine: 340
Data uscita: 20 Febbraio 2018
Trama:"Fra le macerie di una città in rovina - infestata da biotecnologie fuori controllo, percorsa da bande di razziatori, dominata dal cielo da un orso mutante di nome Mord - la cacciarifiuti Rachel si imbatte in una creatura misteriosa e decide di prenderla con sé, chiamandola Borne. All'inizio poco più di una pianta, Borne cresce a una rapidità impressionante: è un bambino curioso e frenetico; è un anemone di mare gigante che muta forma e colore; è una persona; è un mostro; è un figlio adottivo. L'arrivo di Borne altera gli equilibri della vita di Rachel - che, arrivata nella città come migrante, si trova a dover imparare a essere madre rievocando gli anni spesi coi genitori a girare per campi profughi, fra una catastrofe ecologica e l'altra. Altera anche il suo rapporto con Wick, il creatore di bio-tec con cui convive, che non si fida del nuovo arrivato: forse perché teme che sia un mutante, o forse perché, come un padre inesperto, si sente tagliato fuori dall'amore che lo lega a Rachel. E mentre Borne cresce, tutt'intorno si intensifica la lotta per il dominio sulla città tra l'enigmatica Compagnia e le creature che le si sono ribellate - su tutti Mord, l'orso gigante le cui incursioni aeree si fanno sempre più frequenti e sanguinarie. E con orrore di Rachel e Wick appare sempre più chiaro che Borne - il loro bambino, la loro arma aliena - in questa guerra è destinato a giocare un ruolo decisivo."
Titolo: La ragazza di stelle e inchiostro
Autore: Kiran Millwood Hargrave
Casa editrice: Mondadori
Prezzo copertina: 17€
Pagine: 211
Data uscita: 20 Febbraio 2018
Trama:"Cosa c'è oltre la foresta? Chi abita i Territori Dimenticati? Isabella, figlia del cartografo che ha mappato la misteriosa isola di Joya fin dove lo spietato governatore Adori permette di esplorarla, sogna di poter disegnare su una cartina la risposta a queste domande. Così quando Lupe, la sua migliore amica nonché figlia del governatore, sparisce proprio in quei territori, è Isabella a guidare la spedizione di ricerca. Le mappe di famiglia la guidano attraverso villaggi deserti, nere foreste e fiumi prosciugati, e le stelle che suo padre le ha insegnato a osservare la accompagnano dall'alto. Ma il vero pericolo del suo viaggio appare presto chiaro: nelle viscere bollenti della terra Yote, un demone di fuoco, si sta risvegliando... "
Titolo: Storie della buonanotte per bambine ribelli 2
Autore: Francesca Cavallo e Elena Favilli
Casa editrice: Mondadori
Prezzo copertina: 19€
Pagine: 210
Data uscita: 27 Febbraio 2018
Trama: "C'erano una volta cento ragazze che hanno cambiato il mondo. Ora ce ne sono molte, molte di più! "Storie della buonanotte per bambine ribelli" è diventato un movimento globale e un simbolo di libertà. Le autrici Francesca Cavallo ed Elena Favilli tornano con cento nuove storie per ispirare le bambine - e i bambini - a sognare senza confini: Audrey Hepburn, che mangiava tulipani per sopravvivere alla fame ed è poi diventata un'inarrivabile icona di stile e una straordinaria filantropa; Bebe Vio, grintosissima campionessa di scherma malgrado una grave malattia; J.K. Rowling, che ha trasformato il fallimento in un punto di forza e ha cambiato per sempre la storia della letteratura. Poetesse, chirurghe, astronaute, giudici, acrobate, imprenditrici, vulcanologhe: cento nuove avventure, cento nuovi ritratti per ispirarci ancora e dirci che a ogni età, epoca e latitudine, vale sempre la pena di lottare per l'uguaglianza e di procedere a passo svelto verso un futuro più giusto."
Titolo: Nowhere girls
Autore: Amy Reed
Casa editrice: Piemme
Prezzo copertina: 17€
Pagine: 368
Data uscita: 27 Febbraio 2018
Trama:"Chi sono le Nowhere Girls? Sono tutte le ragazze, ma per cominciare sono in tre: Grace, tenera e impacciata, è nuova in città, dove si è dovuta trasferire a causa dei pregiudizi nei confronti della madre; Rosina, lesbica e punk, sogna di diventare una rockstar, ma è costretta a lavorare nel ristorante messicano di famiglia; ed Erin, un'asperger con due fissazioni, Star Trek e la biologia marina, vorrebbe assomigliare a un androide ed essere in grado di neutralizzare le emozioni. In seguito a un episodio di stupro rimasto impunito, le tre amiche danno vita a un gruppo anonimo di ragazze per combattere il sessismo nella scuola. Le Nowhere Girls."


Titolo: Roseblood
Autore: A.G.Howard
Casa editrice: Newton Compron Editori
Prezzo copertina: 12,90€
Pagine: 414
Data uscita: 22 Febbraio 2018
Trama:"Rune Germaine ha una splendida voce, paragonabile a quella di un angelo, ma è afflitta da una terribile maledizione: ogni volta che si esibisce, infatti, si sente malata e stanca, come se la bellezza del suo canto le rubasse ogni volta un po' di vita. Sua madre, nel tentativo di aiutarla, decide di iscriverla a un conservatorio poco fuori Parigi, convinta che l'arte potrà curare la strana spossatezza di Rune. Poco dopo il suo arrivo nel collegio di Roseblood, la ragazza comincia a rendersi conto che c'è qualcosa di soprannaturale in agguato. Il misterioso ragazzo che vede spesso in cortile, infatti, non frequenta nessuna delle classi a scuola, e scompare rapidamente come è apparso non appena Rune distoglie lo sguardo. Non ci vuole molto perché tra i due nasca un'amicizia segreta. Thorne, è questo il nome del ragazzo, indossa abiti che sembrano provenire da un altro secolo e in sua presenza Rune comincia a sentirsi meglio, quasi cominciasse davvero a guarire. Ma tra i corridoi di Roseblood c'è una terribile minaccia in agguato, e l'amore tra Rune e Thorne, che comincia a sbocciare, verrà messo a dura prova. Dalla scelta di Thorne, infatti, potrebbe dipendere la salvezza di Rune o la sua completa distruzione."
Queste sono le uscite che ho ritenuto interessanti da mostrarvi, voi ne avete adocchiata qualcuna?


Un saluto
Fede

martedì 13 febbraio 2018

Wrap up Gennaio 18

Salve booklovers,
oggi parliamo delle letture che ho fatto nel mese di Gennaio.


A Gennaio ho letto 9 libri, pochissimi mi hanno colpito, e c'è stata una delusione veramente grossa.




-Hyperversum Ultimate (Cecilia Randall)
Se mi leggete da un pò sapete che questa è una delle mie saghe preferite, e quest'ultimo volume non mi ha affatto deluso. La trama la si può intuire dalle prime pagine, ma questo non rovina affatto la lettura, che è intrigante e avvincete. L'unica pecca è il protagonista maschile, Marc, purtroppo in confronto al padre, Ian, perde a mani basse. Ian è il personaggio che più ho amato nella trilogia principale, e in questi due ultimi volumi mi è mancato molto.




-Dracula (Bram Stoker)
Ho preferito decisamente il libro al film. La trama la conoscevo appunto perchè avevo già visto il film, ma quest'ultimo aveva dei particolari che mi avevano infastidito, e ho notato piacevolmente che questi non ci sono per niente nel libro. Il personaggio di Mina del film fa la figura della stupida, a mio avviso, mentre nel libro come personaggio ha più carattere. Lo stesso Van Helsing nel libro è molto più in gamba. Dracula non è affatto un adone come viene descritto nel film, ma piuttosto una creatura aberrante. Insomma come quasi sempre il libro è meglio della trasposizione cinematografica.


-La ragazza senza nome (Sandra Block)
Questo doveva essere un thriller mozzafiato, peccato che già nella prime pagine io avessi già scoperto chi era il cattivo della situazione, e quindi l'ho trovato un pò banale.


-La rosa del califfo (Reneè Ahdieh)
Il primo volume di questa duologia l'avevo adorato, questo secondo volume non ha retto il confronto. Le prime 100/150 pagine praticamente sono inutili, non portano niente alla trama, sono addirittura saltabili. Nelle ultime pagine il racconto riprende un pò di vita, ma non così tanto da fartelo apprezzare, soprattutto perchè il finale è ovvio, enulla di particolare te lo fa apprezzare comunque.


-Wolf (Ryan Graudin)
Libro bellissimo. E' il mio primo libro ucroico. Come sarebbe andata se la seconda guerra mondiale fosse stata vinta da Hitler? La risposta è nella trama, ed è avvincente. Il finale ha un colpo di scena spettacolare, tanto da invogliarti a prendere il secondo in mano.


-La volpe e la stella (Coralie Bickford-Smith)
L'edizione di questo libricino è davvero bellissima, con tante illustrazioni. La trama è adatta ad un pubblico molto giovane, una favola che ha dei bei insegnamenti.




-Once upon a zombie. Il colore della paura (Billy Phillips & Jenny Nissenson)
L'idea non era male, sono presentitutti i personaggi delle favole ridotti a zombie per colpa della Regina di cuori, ma purtroppo la trama è risultata essere un pò banalotta.




Ho letto infine due opere di Aristofane
-Le rane
-Le nuvole
Ho apprezzato maggiormente Le rane, perchè il tono è molto più scherzoso, e mi sono piaciuti di più i due protagonsiti, Dioniso, che fa una figura barbina, e il suo servo, che risulta essere molto più eroe del padrone.
Il secondo in alcune parti è risultato un pò troppo lento, quindi un pochino noioso.
Queste sono state le mie letture.
Il libro che ho amato di più è stato Hyperversum.
Quello che mi ha deluso maggiormente è stato La rosa del califfo. E' un vero peccato, avevo aspettative molto alte per questo volume finale, ma sono state tutte disattese.


Quali sono state le vostre letture?


Un saluto
Fede



venerdì 9 febbraio 2018

Novità: uscita libraria Febbraio #30 (prima parte)

Salve lettori,
questa è la prima parte delle uscite librose che ci saranno a Febbraio.


A Febbraio mi sono segnata 11 libri interessanti che usciranno. In questa prima parte vi mostrerò i primi 5.


Titolo: The 100. Rebellion
Autore: Kass Morgan
Casa editrice: Rizzoli
Prezzo copertina: 16,90€
Pagine: 305
Data uscita: 6 Febbraio 18
Trama: "Da un mese, i Coloni sono tornati ad abitare il pianeta al seguito dei cento, un tempo giovani delinquenti sacrificabili, oggi figure di riferimento per la loro gente. Potrebbe finalmente essere un nuovo inizio, all'insegna dell'armonia e della fiducia nel futuro, ma ben presto una nuova minaccia si profila all'orizzonte: una setta di fanatici decisi a fare nuovi adepti e a "guarire" il pianeta devastato dalla guerra, sterminando chiunque non sia dei loro."












Siamo arrivati al quarto volume di questa saga, di cui io possiedo il primo volume. Avevo inziato la serie tv, ma quando ho capito che era tratta da un libro ho smesso di vederla per dare precedenza a quest'ultimo.
Titolo: L'accademia del bene e del male. Missione per la gloria
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Prezzo copertina: 19€
Pagine: 553
Data uscita: 6 Febbraio 18
Trama: "Gli studenti dell'Accademia del Bene e del Male pensavano di avere trovato il loro Lieto Fine quando hanno sconfitto il Gran Maestro. Ma sono al quarto anno, e per ottenere il diploma dovranno compiere una grande Missione per la gloria. Ognuno dovrà affrontare la sua, e ogni impresa sarà irta di pericoli e imprevisti. Non solo. La posta in gioco è altissima: il successo significa adorazione universale, il fallimento porta all'oscurità eterna. Agatha e Tedros decidono di riportare Camelot agli antichi splendori, mentre Sophie vuole modellare il Male a propria immagine. Ma quando le missioni dei loro compagni finiscono nel Caos, qualcuno dovrà pur prendersi la responsabilità di andare a salvarli. Perché se il Bene e il Male non trovano il modo di collaborare, sarà la fine per tutti."


Quarto volume di questa saga che non sapevo si fosse trasformata in tale, infatti io pensavo che fosse una trilogia, e a conti fatti non sentivo l'esigenza di un ulteriore volume, non so se lo leggerò.
Titolo: Fandom
Autore: Anna Day
Casa editrice: DeAgostini
Prezzo copertina: 15,90€
Pagine: 514
Data uscita: 6 Febbraio 18
Trama:"Finalmente il gran giorno è arrivato, Violet è pronta. Pronta per incontrare gli attori che hanno portato sul grande schermo il suo romanzo preferito, La Danza delle forche. Violet lo sa recitare a memoria, ne conosce ogni battuta. Se potesse esprimere un desiderio, chiederebbe di poterci vivere dentro ed essere Rose, la protagonista perfetta. Dovendo fare i conti con la realtà, Violet si accontenta di presentarsi all'evento come cosplayer di Rose e mettersi in fila per l'autografo dei suoi idoli. Soprattutto per quello dell'attore che interpreta Willow, l'eroe più bello di sempre - darebbe ogni cosa per far colpo su di lui. Proprio nel momento in cui il ragazzo si complimenta con lei per il suo costume accade qualcosa di inaspettato. Un terremoto. Urla. Il buio. Violet riapre gli occhi e qualcosa è cambiato. Le guardie corrono ovunque impazzite. Ma è solo quando un proiettile colpisce Rose e la ragazza cade a terra esanime che Violet capisce. Capisce che adesso non è più solo a un evento in costume per appassionati di fantasy. Adesso quella è la realtà. Adesso lei è dentro la storia e la protagonista del suo romanzo preferito è appena morta. Violet ora può fare solo una cosa: prendere il suo posto, ripassare le battute e vivere la storia fino alla fine... E sperare che tutto vada come è stato scritto."


La trama sembra interessante, ma ultimamente sto avendo seri problemi con gli young adult, quindi in effetti non so se lo leggerò, vedremo.
Titolo: Le ragazze non hanno paura
Autore: Alessandro Ferrari
Casa editrice: DeAgostini
Prezzo copertina: 14,90€
Pagine: 304
Data uscita: 6 Febbraio 18
Trama:"Se dovesse scegliere un superpotere, Mario Brivio non avrebbe dubbi: l'invisibilità. Sarebbe il modo migliore per attraversare inosservato i corridoi del Boccaccio, lontano dagli sguardi del Bistecca e degli altri bulli della scuola. L'alternativa è quella a cui pensa sua mamma: spedirlo a trascorrere l'estate a casa della zia, a Castelnero, un paesino del Piemonte ai piedi delle montagne dove non conosce nessuno. Ma l'estate per un ragazzo di tredici anni - persino per uno apparentemente senza speranza come lui - è una stagione piena di magia, ed è proprio lì, tra boschi, torrenti e vecchi ponti di legno, che Mario incontra Tata. Tata, la ragazza più bella che abbia mai visto; Tata, la compagna di giornate trascorse a intagliare tronchi, costruire armi, e ad assaporare l'intensità di sentimenti fino ad allora sconosciuti. Insieme a lei, Mario diventa per la prima volta parte di un gruppo. O meglio, di una banda. Una banda di sole ragazze: Tata, Jo e Inca. Fino alla notte della tragedia. La notte in cui l'estate finisce e comincia un nero inverno, che ognuno di loro dovrà affrontare da solo. Un viaggio dentro un bosco fitto di paure, al termine del quale Mario e la sua banda si ritroveranno, mano nella mano, non più bambini. "


Altra trama che mi intriga parecchio, questo mi piacerebbe proprio leggerlo.
Titolo: Sorprendimi!
Autore: Sophie Kinsella
Casa editrice: Mondadori
Prezzo copertina: 20€
Pagine: 310
Data uscita: 13 Febbraio 18
Trama:"Dan e Sylvie stanno insieme da dieci anni. Matrimonio felice, due splendide gemelle, una bella casa, una vita serena. Sono talmente in sintonia che quando uno dei due inizia a parlare l'altro finisce la frase... è come se si leggessero nel pensiero. Un giorno però, dopo una visita medica di routine, scoprono di essere così in forma che la loro aspettativa di vita è di altri sessantotto anni. Ancora sessantotto anni insieme? Dan e Sylvie sono sconcertati. Non pensavano certo che «finché morte non ci separi» significasse stare insieme così a lungo! Dopo l'iniziale stupore, si instaura tra i due un certo disagio, seguito a ruota dal panico più totale. Decidono dunque di farsi delle "sorprese" per ravvivare fin da subito il loro matrimonio "infinito", per non stufarsi mai l'uno dell'altra... Ma si sa bene che non sempre le sorprese portano al risultato sperato... e in un batter d'occhio sorgono contrattempi poco graditi e malintesi che rischiano di minare le fondamenta della loro unione. E quando cominciano a emergere alcune verità taciute, Dan e Sylvie iniziano a domandarsi se dopo tutto... si conoscono davvero così bene. Qual è la ricetta per un matrimonio felice e longevo? Quale sfida comporta un'unione profonda tra due persone?"


E'da un pò che non leggo un libro della Kinsella, di solito li trovo tutti abbastanza carini e simpatici, anche se il prezzo è diventato un tantino alto, forse ci farò un pensierino.
La seconda parte arriverà la settimana prossima, stay tuned!


Un saluto
Fede

martedì 6 febbraio 2018

Book haul Gennaio 18 + Regali di compleanno

Salve booklovers,
oggi vi mostro i nuovi arrivi nella mia libreria.


Non ho fatto grandi acquisti a Gennaio, perchè è il mese del mio compleanno, quindi ho sperato che arrivassero dei libri per regalo e così è stato.
Ma partiamo con i libri che ho acquistato io.
Ho preso 3 libri usati.

-Emma (Nancy Butler)
E'una graphic novel dal libro Emma di Jane Austen. Ho deciso di collezionare tutte quelle uscite. Se le trovo usate anche meglio!
-The glittering court (Richelle Mead)
Ho letto delle recensioni davvero negative sulla nuova saga della Mead. Ma qualche volta le recensioni non bastano e volevo leggere io stessa di cosa si trattava, e trovarlo usato mi ha dato la scusa per prenderlo.
-La corona di mezzanotte (Sarah J Maas)
Avevo il primo libro in questa edizione, e quando ho trovato anche il secondo volume non me lo sono lasciata sfuggire.
Ora vi mostro i sei libri che mi sono stati regalati. Non tutti erano nella mia wishlist, anzi non li conoscevo proprio, quindi sono proprio curiosa di sapere se hanno comunque azzeccato i miei gusti.


-Essere senza destino (Imre Kertesz)
Questo è uno dei libri che non conoscevo proprio, la trama sembra un pò particolare, ma mi ha incuriosito.
-Espiazione (Ian McEwan)
Lo volevo da tantissimo tempo, e sto rimandando anche la visione del film per leggere prima il libro, finalmente è nella mie mani.
-Boom (Mark Haddon)
Ho letto il primo libro di questo autore, e volevo leggere qualcos'altro di suo


-La figlia femmina (Anna Giurikovic Dato)
Ne ha parlato talmente bene Valeria di Readvlogrepeat di questo libro che è finito nella mia wishlist.
-La lotteria (Shirley Jackson)
-Il paradiso per davvero (Todd Burpo)
Altro libro che non conoscevo, forse questo non è propriamente nelle mie corde, ma non mi sembra male.

Queste sono tutte le mie new entry. Avete adocchiato qualcosa di interessante?

Un saluto
Fede

mercoledì 31 gennaio 2018

Novità: uscita libraria Gennaio #29

Salve booklovers,
sono stata indecisa fino all'ultimo se scrivere questo post o meno, perchè le uscite del mese di Gennaio non mi hanno preso il cuore.


Qualcosa di interessante c'è, ma non da farmi desiderare di comprare il libro subito, altri invece non mi interessano proprio. Però ho deciso comunque di scrivere il post per segnalare almeno a voi alcuni libri che sono usciti a Gennaio e che potrebbero interessarvi.


Parto dai libri più interessanti.


Titolo: Shadowblack.Il fuorilegge
Autore: Sebastien de Castell
Casa editrice: Piemme
Prezzo copertina: 17€
Pagine: 330
Data uscita: 30 Gennaio 18
Trama: "Il sedicesimo compleanno di Kellen si avvicina e con esso il momento in cui dovrà affrontare il suo primo duello e cominciare le quattro prove che lo faranno diventare un mago. C'è solo un insignificante, trascurabile problema: Kellen non ha magia. La disfatta sembra ormai inevitabile, quando una straniera arriva in città e lo sfida a prendere un diverso cammino. La donna appartiene al misterioso popolo Argosi, viaggiatori che vivono del proprio ingegno e custodi di grandi segreti racchiusi nelle loro carte. Ferius Parfax è pericolosa e imprevedibile, ma potrebbe essere l'unica speranza di Kellen."


Titolo: Nostalgia del sangue
Autore: Dario Correnti
Casa editrice: Giunti
Prezzo copertina: 19€
Pagine: 544
Data uscita: 17 Gennaio 18
Trama:"Certe mostruosità possono maturare solo in posti così: una provincia del nord Italia, dove soltanto pochi metri separano un gregge di pecore da un centro commerciale con sala slot e fitness, dove la gente abita in villette a schiera con giardino, tavernetta e vetrina con i ninnoli in cristallo, dove riservatezza è il nome che si attribuisce a un'omertà che non ha niente da invidiare a quella dei paesi dove comanda la mafia. Gli stessi luoghi che più di cento anni fa, infestati dalla miseria, dalla denutrizione e dalla pellagra, videro gli spaventosi delitti di Vincenzo Verzeni, il "vampiro di Bottanuco", il primo serial killer italiano, studiato da Lombroso con la minuzia farneticante che caratterizzava la scienza di fine Ottocento e aggiungeva orrore all'orrore. Il serial killer che sembra citare il modus operandi di quel primo assassino non è però un giovane campagnolo con avi "cretinosi", è una mente lucidissima, affilata, che uccide con rabbia ma poi quasi si diletta, si prende gioco degli inquirenti. A raccontare ai lettori le sue imprese e, a un certo punto, a tentare in prima persona di dargli la caccia, la coppia più bella mai creata dal noir italiano: Marco Besana, un giornalista di nera alle soglie del prepensionamento, disilluso, etico e amaro come molte classiche figure della narrativa d'azione, e una giovane stagista, la ventiseienne Ilaria Piatti, detta "Piattola". Goffa, malvestita, senza neppure un corteggiatore, priva di protezioni, traumatizzata da un dolore che l'ha segnata nell'infanzia e non potrà abbandonarla mai, eppure intelligentissima, intuitiva, veramente dotata per un mestiere in cui molti vanno avanti con tutt'altri mezzi, Ilaria è il personaggio del quale ogni lettrice e lettore si innamorerà. Un uomo anziano e una ragazza rappresentanti emblematici delle due categorie più deboli della società italiana di oggi, uniscono la loro fragilità e le loro impensabili risorse per raccogliere la sfida lanciata dal male."
Titolo: L'uomo di gesso
Autore: C.J. Tudor
Casa editrice: Rizzoli
Prezzo copertina: 20€
Pagine: 347
Data uscita: 30 Gennaio 18
Trama:"Sono trascorsi trent'anni. Ed Munster adesso è un uomo, è rimasto a vivere nella stessa cittadina e insegna nella scuola locale. Abita nella bella casa che gli ha lasciato la madre e affitta una stanza a una studentessa vivace da cui è attratto, suo malgrado. Ed sembra essersi lasciato il passato alle spalle, quell'estate del 1986 in cui era un ragazzino e trascorreva giorni interi con i suoi amici. Tra infinite corse in bicicletta, spedizioni nei boschi che circondano la pittoresca e decadente Anderbury e i pomeriggi a scuola, il loro era un tempo sereno: erano una banda, amici per la pelle. E avevano un codice segreto: piccole figure tracciate col gesso colorato, per poter comunicare con messaggi comprensibili solo a loro. Poi, un giorno, quei segni li avevano condotti fino al bosco. Fino al corpo smembrato di una ragazza. Chi sia stato l'artefice di un simile delitto, in questi trent'anni, non si è mai saputo. Sono state percorse innumerevoli piste, tutte finite in vicoli ciechi, tutte rimaste fredde. La verità di cosa sia successo quel giorno nel bosco non è mai emersa. Ma adesso Ed ha ricevuto una lettera: un unico foglio, un uomo stilizzato, disegnato col gesso. Anche gli altri hanno ricevuto lo stesso messaggio. L'uomo di gesso è tornato."
Questo libro non so effettivamente quanto possa interessarmi.


Titolo: Per sempre mia
Autore: Jennifer L.Armentrout
Casa editrice: Nord
Prezzo copertina: 18€
Pagine: 355
Data uscita: 25 Gennaio 18
Trama:"È bastato un battito di ciglia per mandare in frantumi il mondo di Sasha Keeton. Da studentessa come tante, in un attimo si è ritrovata prigioniera di un serial killer. Lo Sposo l'ha tormentata per giorni, e solo un miracolo le ha permesso di fuggire. E da allora non ha più smesso di scappare. Nemmeno quando ha saputo che lo Sposo era morto, nemmeno per riabbracciare Cole, il ragazzo che stava imparando ad amare. Per dieci anni, Sasha è rimasta il più lontano possibile da casa. Adesso però è stanca: il suo sogno è sempre stato quello di gestire il bed & breakfast di famiglia, ed è arrivato il momento di realizzarlo. E, non appena rivede Cole, si rende conto che aveva anche un altro motivo per tornare... Cole Landis non si è mai perdonato per quanto accaduto quella notte. Avrebbe dovuto accompagnare Sasha, invece di lasciarla tornare da sola. Per dieci anni ha cercato di rifarsi una vita, pur sapendo che esisteva solo una donna capace di renderlo felice. Ecco perché, ora che il destino gli sta dando una seconda occasione, Cole è determinato a coglierla. Ma è davvero possibile ricominciare tutto da capo, ignorando il passato? In città nessuno sembra aver dimenticato e Sasha ha sempre l'impressione di essere spiata. Poi lei e Cole trovano i finestrini della macchina sfondati e una macabra sorpresa sul sedile posteriore. Infine il cadavere di una donna viene rinvenuto proprio nel luogo dove lo Sposo abbandonava i resti delle sue vittime, e Cole capisce che Sasha è di nuovo in pericolo. Ma stavolta la proteggerà, anche a costo della vita..."
Questo libro invece non mi interessa per niente, il primo mi è bastato e avanzato.


Titolo: Sono sempre io
Autore: Jojo Moyes
Casa editrice: Mondadori
Prezzo copertina: 19€
Pagine: 440
Data uscita: 30 Gennaio 18
Trama:"Lou Clark sa tante cose... Ora che si è trasferita a New York e lavora per una coppia ricchissima e molto esigente che vive in un palazzo da favola nell'Upper East Side, sa quanti chilometri di distanza la separano da Sam, il suo amore rimasto a Londra. Sa che Leonard Gopnik, il suo datore di lavoro, è una brava persona e che la sua giovane e bella moglie Agnes gli nasconde un segreto. Come assistente di Agnes, sa che deve assecondare i suoi capricci e i suoi umori alterni e trarre il massimo da ogni istante di questa esperienza che per lei è una vera e propria avventura. L'ambiente privilegiato che si ritrova a frequentare è infatti lontanissimo dal suo mondo e da ciò che ha conosciuto finora. Quello che però Lou non sa è che sta per incontrare un uomo che metterà a soqquadro le sue poche certezze. Perché Josh le ricorda in modo impressionante una persona per lei fondamentale, come un richiamo irresistibile dal passato... Non sa cosa fare, ma sa perfettamente che qualsiasi cosa decida cambierà per sempre la sua vita. E che per lei è arrivato il momento di scoprire chi è davvero Louisa Clark."
Queste sono le uscite che sento di segnalarvi, voi ne avete adocchiato altre?


Un saluto
Fede

domenica 28 gennaio 2018

Wrap up Dicembre 17

Salve lettori,
questo post arriva un pò in ritardo, ma in questo mese ho dato precedenza ad altri post, quindi questo ve lo beccate a fine mese.


Nel mese di Dicembre ho letto 10 libri più 1 fumetto. Di questi solo 3 mi hanno colpito, gli altri nella media.


Parto dal fumetto.


-Gantz vol 1 (Hiroya Oku)
Questo fumetto non è propriamente nella mie corde, ma la storia è intrigante, per ora non si capisce nulla, ma è proprio questo il bello. E'un bel pò splatter, ma non eccessivamente fastidioso. Sicuramente continuerò con la lettura, infatti ho già preso il secondo volume.




-La piccola biblioteca con le ali (David Whitehouse)
Primo libro deludente. Non mi ha dato niente, trovo che la trama sia confusionaria, è un libro che millantava speranza e positivismo, mi è sembrato alquanto povero. All'inizio mi era sembrato carino, ma poi l'intreccio non mi ha convinto. Poteva essere gestito meglio.


-Zio vampiro (Cynthia D.Grant)
Il tema è molto forte, si parla di abusi, ma soprattutto di come tali abusi hanno delle conseguenze davvero devastanti. Si digerisce difficilmente questo libro, è angosciante, e la paura trasuda dalle pagine, lasciandonti una sensazione sgradevole. Non è stata una lettura facile, ma comunque molto bella e intensa.


-Radiomorte (Gianluca Morozzi)
Mi ha deluso un pochino, mi aspettavo qualcosa di meglio. La trama era anche interessante, e abbastanza avvincente, ma qualcosa non mi ha convinto.
-Cimitero senza lapidi e altre storie nere (Neil Gaimnan)
Una raccolta di racconti. Qualcuno mi è piaciuto, qualcun altro no. Diciamo che non è l'opera che preferisco di Gaiman.


-Il bacio più breve della storia (Mathias Malzieu)
Delusione totale per questo libro. La meccanica del cuore, sempre dello stesso autore, mi era piaciuto tantissimo, la pagine scorrevano via senza rendersi conto, questo invece è tutta un'altra storia. La trama non mi è piaciuta, l'ho trovata noiosissima, infatti per un libricino così corto ci ho impiegato davvero troppo tempo.
-Tutta la vertià su Alice (Jennifer Mathieu)
Una storia che dovrebbe trattare di bullismo, ma in effetti il tema rimane molto in superficie. Trama scontata e piena di clichè.


-Fiabe Danesi (vari autori)
Altra raccolta di racconti, dove in questo caso ci sono delle fiabe come protagoniste. Alcune erano davvero carine e interessanti, altre mi sono sembrate un pò troppo simili ad altre molto più famose, decisamente più complete e belle rispetto a quelle di questo libro.


 -L'addio (Antonio Moresco)
Un altro libro noiosissimo. Dicembre è stato il mese delle letture noiose. Ho trovato la trama un pò dispersiva che puntava sempre su un'unica domanda ripetuta fino alla nausea, viene prima la vita o la morte? La risposta alla fine del libro c'è stata? No, assolutamente.


-Distorted fables (Deborah Simeone)
Finalmente una luce in fondo al tunnel. E'stata una lettura davvero piacevole. La trama molto carina, il finale lo si immagina ma non da rovinarti la lettura. Il racconto di vita dei condomini di una palazzina, con protagonista la portinaia.


 -Il club dei suicidi (Albert Norris)
Quattro adolescenti fanno un viaggio per vedere i luoghi dove i loro idoli suicidi sono sepolti, che li porterà in un luogo prestabilito dove avverrà il loro suicidio. Nonostante il tema pesante, il libro è abbastanza leggero. Finale un pò scontato, ma comunque non è stata una lettura malvagia.
Il libro più bello è stato Distorted fables, è veramente una lettura piacevole, 5/5 stelline.
Il libro più noioso è stato L'addio 2/5 stelline.


Quali sono state le vostre letture?


Un saluto
Fede